Mi iscrivo in palestra e… ci vado!

E’ quasi un rito, forse per alcuni anche scaramantico. Succede ad un certo punto dell’estate, sul finire delle vacanze; inizi a pensare al rientro e, dentro di te, inizia ad ardere (del tutto spontaneamente) il sacro fuoco dei “buoni propositi per settembre”. E non c’è niente da fare: se sei al mare, ti rigiri sul tuo lettino e ti dai un’altra spalmata di crema, oppure (se in montagna) decidi di arrampicarti fino all’ultimo rifugio e conquistare la vetta.

Fitness

Foto: "People Doing Stretching Exercise With Fitness Balls" di photostock (FreeDigitalPhotos.net)

Ci provi in tutti i modi a scacciare questo pensiero delle cose “buone” da fare a settembre per te, il tuo benessere, la tua salute, ma nulla riesce ad allontanare questo tarlo. Allora, rassegnato, ti metti lì a fare un elenco mentale (i più bravi o i più remissivi lo fanno scritto) di tutto quello che “assolutamente, da settembre” è necessario fare. In questo elenco, che è in tutto e per tutto uguale a quello di Capodanno (inclusa la fine che farà), non manca mai la voce “fare più movimento”, che nella maggior parte dei casi si traduce in “iscriversi in palestra”.
Questi templi del fitness, dal canto loro, potrebbero tranquillamente creare una voce sotto la colonna delle entrate chiamata “benefattori”: si tratta delle vittime del sacro fuoco di cui sopra, che a settembre s’iscrivono veramente in palestra, ma la vedono solo una volta. Poi il fuoco si assopisce, diventa cenere con la stessa velocità con cui è nato e “bye bye” a palestra e attività sportive.

Però, senza scherzare, un po’ di movimento è fondamentale, specie per chi svolge professioni sedentarie, ma anche per distrarsi dai pensieri e dare ossigeno al cervello, mantenere i muscoli e il corpo nella giusta forma. Quindi bisogna trovare il modo per mantenere la sana abitudine di frequentare la palestra cui ci s’iscrive. Ecco una serie di piccoli trucchi che possono aiutare.

Location comoda
Scegliere il centro sportivo più agevole da raggiungere: può essere vicino a casa oppure al luogo di lavoro; l’importante è che non rappresenti un ostacolo! Se ci deve venire il mal di pancia all’idea di raggiungere la palestra perché c’è traffico, arriviamo lì e non c’è parcheggio, oppure non sappiamo cosa fare tra l’uscita dall’ufficio e l’inizio di un corso specifico, allora è necessario rivedere la “location” perché, sicuramente a lungo andare, tutti questi “difetti” diventeranno veri e propri impedimenti.

Orari
Oggi ci sono palestre aperte 24 ore su 24, sette giorni alla settimana. Se hai un abbonamento “open”, quindi, l’orario non può più essere una scusa. Se si decide di seguire dei corsi con orari prestabiliti, l’organizzazione diventa fondamentale. Anche in questi casi, però, le palestre tendono a ripetere lo stesso tipo di corso almeno 2 volte alla settimana e ad orari diversi.

Accessi a più palestre
Nelle grandi città le palestre con varie sedi dislocate in più zone offrono quasi sempre la possibilità di frequentare le diverse sedi appartenenti allo stesso circuito. In definitiva, se un giorno sei fuori ufficio per un appuntamento dall’altra parte della città, non è detto che tu non possa andare in palestra… informati bene!

Non solo fitness
Alcune palestre oggi sono quasi dei centri benessere. Molte hanno anche la piscina, offrono servizi di personal training e, spessissimo, c’è anche un “corner” per uno spuntino (ma che sia sano, mi raccomando!) o per una tisana rilassante. Di certo, non sono più i luoghi noiosi di una volta!

L’abito fa… lo sportivo
Regalati abbigliamento e accessori nuovi da indossare solo quando fai attività sportiva. Non usare la vecchia t-shirt che ti metti in casa! Concediti una nuova borsa da palestra, un nuovo “outfit fitness” e un nuovo paio di scarpe sportive… vorrai sfoggiare tutto  “l’assetto” una volta acquistato, no?

Qualche volta fallo a casaPesi
E se proprio questa settimana non ce la fai, alcuni esercizi li puoi fare anche a casa tua con piccoli attrezzi facilmente reperibili nei negozi sportivi: pesi, fasce elastiche, corde, cavigliere o polsiere. A volte basta veramente poco per fare del bene alla nostra salute. Basta solo dotarsi di un po’ di buona volontà, ma quella non è in vendita :)

Questa voce è stata pubblicata in Sport e Fitness e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.