Ricette Vegan: prova la cucina alternativa!

Siamo già abbondantemente abituati a sentir parlare di cucina vegetariana, ma sempre più spesso sentiamo parlare della cucina Vegana – sapete di cosa si tratta?

Mentre quando si parla di cucina Vegetariana si intende una dieta priva sostanzialmente di carne e pesce (anche se alcuni “rami” prevedono l’esclusione anche di uova o latticini), si definisce vegana una dieta completamente priva di grassi animali: non solo dunque carne e pesce ma anche uova, formaggi e condimenti che contengono grassi di origine animale quale latte, burro, etc. Chi non conosce questo tipo di cucina tende a pensare che questa sia priva di sapore – niente di più sbagliato! E’ possibile infatti cucinare vegano e preparare piatti gustosi, saporiti e nutrienti tanto quanto, o addirittura di più, quelli della cucina tradizionale. Qui a Kelkoo abbiamo provato due ricette trovate sul Web: provatele anche voi!

Un Primo saporito: Linguine con olive e fagiolini (ricettevegan.it)

Ingredienti (per 4 persone) :350 gr di Linguine 3 Pomodori 300 gr di Fagiolini 4 cucchiai di Olio EV di Oliva Una decina di Olive Nere denocciolate 3 Ciuffetti di Basilico 4 cucchiai di Olio EV d Oliva 30 gr di Pinoli Pepe Sale qb Uno spicchio d’aglio

Procedimento: Preparate del pesto, tritando in un mixer (o nel mortaio) il basilico con 4 cucchiai d’olio, l’aglio, i pinoli un paio di prese di sale e del pepe. Mentre portate ad ebollizione l’acqua, lavate e spuntate i fagiolini, tagliateli a metà e quindi bolliteli nell’acqua salata. Quando l’acqua riprenderà a bollire aggiungete le linguine. Tagliate i pomodori a dadini e metteteli in una terrina capiente (dovrà contenere la pasta), conditeli con l’olio e il sale. Quindi aggiungete le olive, il pesto e un cucchiaio di acqua di cottura della pasta, e mescolate bene.
Scolare le linguine e fagiolini, rovesciateli nella terrina e mescolate con il condimento.

Un gustoso dessert: Torta Vegan al Cacao (da sweetie-home.it)

Ingredienti (teglia da 18 cm):275 gr di farina 00 o integrale 1 bustina di lievito (16 gr) 230 gr di zucchero (anche di canna) 135 ml di olio di girasole (anche olio di soia o di oliva) 350 ml di acqua 60 gr di cacao amaro vaniglia o cannella o altra spezia (per me fava tonka)

Procedimento: In una ciotola capiente lavorate tutti gli ingredienti con lo sbattitore elettrico fino ad ottenere un composto omogeneo Cuocete in forno già caldo a 175 gradi per 45 minuti circa (io ho impostato inizialmente 30 minuti ma la prova dello stuzzicadenti non ha lasciato dubbi sulla necessità d prolungare la cottura. Se anche i tempi di cottura dovessero allungarsi – può dipendere dal forno – vedrete che la torta resterà morbidissima con una piacevolissima crosticina in superficie)

 

Resterete davvero sorpresi dal gusto di queste ricette. Fate attenzione, però, a non confondere “vegano” con “dietetico” – seppur l’origine delle calorie non è la nesesima, i piatti vegan possono essere anche più pesanti di quelli tradizionali, quindi occhio ai singoli ingredienti e buon appetito!

Questa voce è stata pubblicata in Cucina e Ricette e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>