Ich Bin ein Berliner

Cosa spinge a scegliere Berlino come meta turistica? Potremmo dire l’ intreccio di storia e futuro. Una città con un passato indimenticabile, una storia famosa che viene coperta dalla futuristica architettura di designer moderni di fama internazionale. Una fusione di storia e futuro in un’unica città che incanta i suoi turisti. Di cose da vedere ce ne sono a bizzeffe. Berlino è una città immensa e vale assolutamente la pena girarla come si deve. Cercherò di proporvi le migliori cose da non perdere assolutamente!

Per prima cosa, se avete il tempo a favore, noleggiate le biciclette e cercate di girare il più possibile con quelle. Ci sono delle piste ciclabili perfette e di sicuro non rischierete la vita come in Italia. Ecco appunto, attenzione alle “italianate”, i tedeschi sono molto severi sulle piste ciclabili!

Come non citare poi, il simbolo di Berlino: la porta di Brandeburgo. Una costruzione imponente piena di storia situata nel quartiere della politica. Unica porta rimasta tra le 18 che erano state costruite per accedere alla città. Attraversata la porta, a pochi metri di distanza, troviamo il simbolo del popolo tedesco, il Reichstag ( il parlamento). La sua cupola trasparente è una delle costruzioni più suggestive e all’avanguardia. Fornisce una delle panoramiche più attraenti per i visitatori di Berlino, dando una vista notevole della città, specialmente di notte. Venne ricostruita dopo la distruzione da una bomba e diventa oggi l’emblema della città.

Se non avete molto tempo consiglio una gita sulle acque di Berlino. Sapevate che questa città ha più ponti di Venezia? Un bellissimo giro che permette di vedere molte delle più belle costruzioni presenti in questa città. Dal fiume Spree si posso ammirare il duomo, la Haus der Kulturen der Welt (meglio nota come ostrica gravida), l’isola dei musei e molto altro ancora.

Per una gita notturna consiglio un salto a Potsdamer platz con il suo famoso Sony Center, che di notte si illumina con mille luci creando un’atmosfera mozzafiato. Potsdamer  è una costruzione futuristica di molti architetti più famosi al mondo tra cui il designer Renzo Piano. Assolutamente imperdibile!

Per gli appassionati di arte Berlino è una città fantastica. Offre ai suoi turisti otre 170 tra musei, collezioni e gallerie d’arte. Qui si trova un quartiere dedicato compleatamente ai musei, chiamato l’Isola dei musei dove avrete a disposizione una grande collezione di opera d’arte dalla preistoria all’età moderna. Arte per tutti i gusti!

Uno dei luoghi più frequentati dai turisti rimane il Checkpoint Charlie, il limite che separava le due zone della città. Questo luogo si trova in Friedrichstrasse, una delle strade più lunghe ed esclusive di Berlino, pieno di palazzi eleganti e centri commerciali.

E come perdere il simbolo di questa città? Il muro di Berlino non è spettacolare per la sua grandezza ma per tutta la storia che racchiude e trasmette a chi lo guarda. Diventato ormai “tela” di molti artisti di strada, con murales crudeli e fatalisti, rappresentano il dolore della separazione della Berlino Est dalla Berlino Ovest. Si possono trovare diversi pezzi di muro in giro per le strade, come ad esempio a Potsdamer platz, per ricordare sempre il passato che ha caratterizzato la città.

Altra piazza cara ai berlinesi è Alexanderplatz, il nome prende spunto dallo zar Alessandro I che visitò la città, in seguito negli anni ’70 diventò il simbolo della gloria comunista. Berlino è una galleria a cielo aperto, una città di cui innamorarsi, piena di risorse e cultura. Un insieme di passato, presente e futuro che fa emozionare.

- GDF

Pubblicato in Città Europee, Ponti e weekend, Voli | Contrassegnato | Lascia un commento

Montreal, il tour da vero canadese

Cosa fareste se aveste solo poche ore per visitare Montreal per la prima volta? Ecco un programma da Canadese doc stilato da Myriam, Content Specialist di Kelkoo Francia!

11:30 Montreal è famosa per avere il brunch migliore del mondo. Non sto esagerando, è vero! A seconda del vostro gusto, i ristoranti locali hanno molto da offrire: toast alla francese, ciambelle, uova alla Benedicte, frittelle, piatti di frutta e, naturalmente, pancetta, patate, fagioli e il famoso sciroppo d’acero. Il Plateau Mont Royal, un quartiere famoso a Montreal, vi stupirà con la sua selezione di ristoranti che offrono un favoloso brunch sul loro menu.

12:30 E ‘mezzogiorno e ora si cammina lentamente nel Mount Royal Park. Come te, un sacco di persone sono sdraiate sull’erba, giocano a calcio, badminton o semplicemente si rilassano con la propria famiglia. Quello che realmente e veramente c’è da sapere su Montreal è che è il luogo al mondo fatto apposta per gente easy-going. Quindi, non siate timidi, siate voi stessi! Detto questo, è il momento di andare avanti …

13.30 Sopra il Mount Royal Park c’è un posto che si chiama “The View”. Sì, è un posto molto turistico perché sul monte si ha una vista di tutta la città: la Jacques Cartier Bridge, il fiume St Laurent,  la periferia, lo Stadio Olimpico ecc Inoltre, durante la notte, un sacco di appassionati locali vanno lì per una vista romantica. Ma, la vera ragioneper cui questo posto è imperdibile è perché potrete vedere i più grandi procioni del mondo! Prendete le vostre macchine fotografiche fuori e siate pronti a scattare: a loro piace un sacco!

14.30 E ‘il momento di visitare il centro di Montreal. Se siete in visita in estate, che è veramente consigliabile, si può provare il Bixi. E ‘il sistema di noleggio bici a Montreal. Montreal ha un grande sentiero ciclabile che è possibile utilizzare per visitare la famosa Sainte Catherine Street, poi il centro commerciale City di René Lévesque Boulevard e un po ‘più della Vecchia Montreal.

18.00 A quest’ora, è il momento di assaggiare una birra canadese. Se siete ancora in centro, Crescent Street è il posto giusto per un cocktail. Si può andare sulla terrazza del Thursday o sulla terrazza del Hotel de la Montagne. La vista è mozzafiato!

20.00 Sarai affamato dopo questa lunga giornata! Montreal è famosa anche per le sue ottime steakhouses. Perché non provi le bistecche di Reuben su Saint Catherine Street?

22,30 Ora di festeggiare! Saint Laurent è il luogo ideale per le feste: locali come Koko Lounge, Lounge Gogo, Buonanotte & cie sono solo alcuni dei tantissimi clubs da non perdere.

3,00 Le discoteche sono chiuse, è il momento di prendere un taxi e, infine, gustare un poutine (patatine fritte, formaggio e salsa barbecue, piatto tipico del Quebec) al ristorante La Banquise su Rachel street prima del meritato riposo.

Dopo aver fatto tutto questo, si può sicuramente dire di aver visitato Montreal come un vero canadese!

Pubblicato in Città del Mondo, Vacanze | Contrassegnato , , | Commenti disabilitati

Voli: i 5 segreti per un viaggio perfetto

Pronti alla partenza ma l’idea di prendere un volo vi fa passare la voglia di andare in vacanza? Volare non è per forza una seccatura – con questi semplicissimi seppur utili consigli, il vostro volo sarà… una passeggiata!

1. Etichetta del Bagaglio

Se, per sfortuna, il vostro bagaglio divesse essere imbarcato per errore su un altro volo, questo metodo utilizzato da svariate decadi può essere utile nel rintracciamento dei vostri averi. Una volta queste etichette portavano righe e righe di testo – nome, cognome, indirizzo di residenza, indirizzo dell’hotel, date di viaggio. Al giorno d’oggi è sufficiente scrivere il proprio nome e cognome, il vostro numero di cellulare con annesso prefisso internazionale (0039 e il vostro numero), e, al limite, un indirizzo email.

2. Borsette di plastica e prodotti beauty formato travel

Devono essere richiudibili ermeticamente, di dimensioni circa 20×20 centimetri (per la capacità totale di un litro) e completamente trasparenti. Al proprio interno possono contenere fino a 5 contenitori da 100 ml l’uno. Non giungete impreparati all’imbarco – i controlli sono molto severi e rischiate di dover gettare i vostri prodotti liquidi come profumi, bagnoschiuma, make up e quant’altro. Attenzione – anche mascara, gel, creme sono considerati liquidi; acquistate delle confezioni travel per non rischiare di trovarvi a destinazione senza i vostri prodotti preferiti!

3. Bagaglio a mano a regola

Tutte le compagnie aeree hanno diverse disposizioni a riguardo, ma pressochè tutte hanno restrizioni per il bagaglio a mano – per evitare di dover pagare salatissime multe al check-in, acquistate un bagaglio conforme alle misure consentite, che generalmente si aggirano intorno ai 50x40x25 cm. E’ però indispensabile controllare sulla propria carta d’imbarco o sul sito della compagnia aerea le misure precise.

4. Pacchetto di cicche senza zucchero

Sembra un consiglio assurdo, vero? E invece masticare una cicca (rigorosamente senza zucchero e in gusti freschi come la menta) può aiutarvi a volare con maggiore comfort. Come? E’ semplice – avete presente la fastidiosa sensazione di orecchie tappate che si avverte mentre si è in volo, specialmente in fase di decollo e atterraggio? Grazie alla masticazione di un chewing gum, questa sensazione scomparirà. Inoltre, per alcuni, masticare una gomma permette di attenuare la nausea da movimento.

5. Vestiti e scarpe comode

Anche se il vostro volo è di breve durata, cercate di prediligere un abbigliamento comodo; una tuta sportiva, ad esempio. Sopratutto se viaggiate con compagnie low cost che, si sa, non sono rinomate per posti a sedere particolarmente spaziosi, è importante avere un abbigliamento che non vi renda il viaggio poco confortevole. Un paio di scarpe comode, poi, è ancora più importante: l’aria dell’aereo, che è pressurizzata in maniera particolare, può far gonfiare mani e piedi – è quindi importante avere calzature che non ci facciano “esplodere” i piedi e che non rendano il nostro viaggio un incubo!

Pubblicato in Voli | Contrassegnato , , | Commenti disabilitati

Beauty Case: cosa portare al mare!

Le vacanze si avvicinano, e la maggiorparte dei vacanzieri si recherà in una località marittima. Le vacanze portano relax, abbronzatura e beneficio in generale, ma attenzione, senza alcuni accorgimenti potreste trovarvi rossi come una aragosta o con i capelli simili alla paglia! Ecco allora dieci consigli facili facili per le vostre vacanze!

  • - La scelta della crema solare è essenziale: fatevi consigliare da un farmacista rispetto alla lozione solare giusta per voi, e non risparmiate – la salute della pelle è importante e una eccessiva esposizione al sole può causare scottature e brutti eritemi solari, meglio evitare!


  • - Anche se avete una pelle abituata al sole, non sfidate la sorte. Ricordatevi che la crema solare non inibisce l’abbronzatura, ma ripara solamente la pelle dai raggi dannosi del sole. Esposizioni senza protezione possono essere la causa di tumori alla pelle – non ne vale la pena, non credete?
  • - Il sole e l’acqua salata possono seccare i capelli e renderli stopposi – munitevi quindi di prodotti per capelli adeguati come uno shampoo non troppo aggressivo e adatto a lavaggi frequenti e di un balsamo estremamente nutriente per riparare le lunghezze dalle vostre prodezze marine. Se avete i capelli tinti, proteggete i vostri capelli durante il giorno con un olio solare per capelli.
  • - Non applicate molto make up quando andate in spiaggia, in quanto il mix sole-sale-trucco potrebbe irritare la pelle. Se proprio non volete rinunciare al trucco, però, procuratevi dei cosmetici semplici ma resistenti all’acqua come un buon mascara waterproof, per evitare l’effetto horror una volta uscite dall’acqua!

  • - Creme idratanti: per le mani, per il viso, per il corpo – il sole e il sale seccano e la vostra pelle ha bisogno di essere idratata!
  • - Burrocacao o lip gloss con protezione solare: non dimenticate che anche le labbra sono ricoperte di epidermide, e sono quindi a rischio di (dolorose!) scottature! Acquistate un burrocacao, un rossetto o lucidalabbra con protezione solare e le vostre labbra rimarranno perfette anche nel clima più arido!

Il vostro beauty case è pronto? Benissimo! Buon viaggio!

Pubblicato in Vacanze | Contrassegnato , , | Commenti disabilitati

Parchi divertimento: i migliori in Italia ed Europa!

E’ iniziata l’estate – con il caldo, diventa sempre più insopportabile rimanere inc ittà, e con la chiusura delle scuole, tenere buoni i bimbi annoiati e accalorati può essere un serio problema.

Se nn ci sono le possibilità di recarsi al mare o al lago per rinfrescarsi un po’, una alternativa c’è: i parchi divertimento! In Italia siamo ben forniti, e anche all’estero questi magici luoghi di svago non mancano – vediamo alcune proposte.

Tra tutti i Parchi italiani svettano i due parchi divertimento per eccellenza: Gardaland e Mirabilandia, rispettivamente nel veronese e nel ravennese. Gardaland fu inagurato ben trentasette anni fa, nel 1975, a Castelnuovo del Garda, molto vicino al Lago di Garda, meta per tantissimi turisti, ed è il parco più conosciuto in Italia ancora oggi. Moltissime le attrazioni, da quelle adrenaliniche, come l’ultimo arrivato Raptor (nella foto) a quelle dedicate ai più piccoli, passando per le attrazioni acquatiche, che riscuotono sempre un ampio successo nei mesi estivi – Gardaland è sempre molto, molto frequentato nei mesi con il tempo mite: meglio quindi, se vi è possibile, recarsi al parco in un giorno infrasettimanel piuttosto che durante il weekend!

Mirabilandia sorge invece vicino a Ravenna e pur essendo molto più giovane di Gardaland (fu fondato infatti nel 1992) gode di un ottimo successo. Negli ultimi anni è stata creata anche la sezione Mirabilandia Beach, un Parco Acquatico che rimane però slegato dalla struttura del parco principale. Mirabilandia ha molte attrazioni per i bimbi, ma le sue attrazioni adrenaliniche sono tra le più spettacolari e famose di Europa, come l’iSpeed (nella foto)!

Anche l’Europa è ben fornita: come non citare il meraviglioso Disneyland Paris, paradiso europeo per grandi e piccini e facilmente raggiungibile via aereo oppure treno. Sempre in Europa, il Tivoli Gardens a Copenhagen, di cui abbiamo parlato qui, e Alton Towers, nello Staffordshire in Inghilterra, con le sue attrazioni da brivido. PortAventura fa divertire gli spagnoli ed Eftelig ed Europa Park i tedeschi – insomma, in tutta Europa, le occasioni per divertirsi non mancano!

Pubblicato in Città Europee, Vacanze | Contrassegnato , , , | Commenti disabilitati

Las Vegas, non solo slot machines!

La capitale dello stato del Nevada è sicuramente rinomata per le sue follie, il gioco d’azzardo e i matrimoni celebrati da Elvis – ma Las Vegas è molto di più. Siete incuriositi dalla città del vizioma non volete passare il vostro soggiorno a sperperare denaro davanti alle slot machines? Ecco qualche alternativa molto interessante!

Grand Canyon: La visita a una delle sette meraviglie del mondo è sicuramente da non perdere essendoci così vicini. Ci sono vari modi per arrivarci: noleggiare un auto e guidare, salire su un tour bus o in aereo. Il più vicino punto di accesso in auto o in autobus è il South Rim, che è a circa 3 ore di distanza. Noleggiare un’auto è l’opzione più conveniente per la tempistiche di spostamento,  ma anche l’opzione bus tour può essere interessante, anche se dura tutto il giorno. L’aereo, pur essendo sicuramente l’opzione più costosa, offre le migliori viste possibili del Grand Canyon.

Valley of Fire: Questo splendido parco nazionale viene purtroppo spesso trascurato poichè si trova a più di 100 chilometri dalla città. Il paesaggio mozzafiato rende questo parco una meta fenomenale per fotografi amatoriali e professionali e le formazioni rocciose frastagliate sono una delizia per trekkers, alpinisti ed escursionisti di tutti i livelli. Ma attenzione: se la giornata è calda, Valley OF Fire è sconsigliata, poichè arriva a raggiungere temperature oltre i quaranta gradi… d’altra parte anche il nome, “Valle di Fuoco”, mette in guardia anche il più spericolato e disattento dei turisti!

Lake Mead: Lake Mead è stata costituito dal completamento della diga di Hoover nel 1936. Si estende su 30 miglia del fiume Colorado ed è un ottimo posto dove andare in barca, pesca, trekking, sci d’acqua e jet ski. È possibile noleggiare barche, attrezzature e persino case galleggianti in Callville Bay Resort & Marina, che dispone anche di un campeggio e un parco RV per gli appassionati degli sport all’aperto. Questo luogo è un ottimo modo per trascorrere una calda giornata estiva ma… non dimenticate di portare un sacco di crema solare!

Quello che succede la notte a Las Vegas, rimane a Las Vegas. Per tutto il resto…  c’è Kelkoo Viaggi!

 

Pubblicato in Vacanze | Commenti disabilitati

Vacanza in Salento, l’estate è alle porte!

E’ quasi estate – si pensa alle vacanze! La voglia di sole, sabbia e mare aumenta con il bel tempo – purtroppo, a parte per qualche fortunato, la crisi incide anche sulle possibilità di poterci sbizzarrire con le vacanze. Questo clima di austerity, però, può essere utile ad avere un pretesto per riscoprire i tesori a noi vicini, invece che cercare luoghi da sogno a migliaia di chilometri (ed Euro!) dalla nostra bella Italia.

Una delle mete più cercate è in voga in questi ultimi anni è il Salento, la zona meridionale della Puglia – per intenderci, il tacco dello “stivale”! In tantissimi, infatti, hanno scelto le sue bellissime spiagge per le loro vacanze estive, approfittando del clima meraviglioso, degli scenari naturali mozzafiato e della grande cultura che caratterizza questo territorio.

Lo splendido mare salentino

Le mete più ricercate sono quelle intorno a Gallipoli, Ostuni, Taranto e Brindisi, mentre la destinazione top rimane Santa Maria di Leuca, la località pugliese più a Sud in assoluto, dove potrete assistere all’incontro dei due mari, lo Jonio e l’Adriatico. Ma il Salento non è solo mare e divertimento: imperdibili e assolutamente da visitare anche Lecce e Otranto, due preziose gemme salentine ricche di fascino e interessanti incroci culturali.

Durante l’estate, sono varie le manifestazioni che si svolgono in tutte le parti della penisola salentina, come le tantissime sagre e feste di paese, che assicurano ottimo cibo e fuochi d’artificio. Parlando di fuochi artificiali, se programmate le vostre vacanze in Salento intorno a Ferragosto, non perdetevi lo spettacolo pirotecnico in mare a Santa Maria di Leuca – dozzine di barche e gommoni si recano al largo per gustarsi lo spettacolo in prima linea.

Ovviamente il Salento è anche molto famoso per la cultura enogastronomica – nelle zone del leccese, assolutamente imperdibile il rustico, una prelibatezza di pasta sfoglia ripiena di pomodoro e besciamella, un attentato alla linea, ma che bontà!  Famose anche le pittule, frittelle salate ripiene di verdura o di ingredienti a piacimento. Per chi impazzisce per i dolci, imperdibili i dolci a base di pasta di mandorle e sopratutto il pasticciotto, morbido dolcetto di pasta frolla ripieno di crema pasticcera. Infine, gli amanti del vino troveranno grande soddisfazione nel Salento, patria natìa di famosi e pregiati vini DOC come il Primitivo di Manduria o il Negroamaro.

Rustico Leccese

Grandissima anche la cultura artistica in questo territorio, che ha donato al panorama italiano grandi nomi come Negroamaro, Dolcenera, Emma Marrone nell’ambito della musica contemporanea, ma non dimentica le proprie radici e, anzi, le valorizza al massimo. Tipica  della regione la pizzica, un particolare ballo tradizionale ballato e suonato da gruppi giovani e meno giovani e celebrato ogni anno nell’ambito di una delle manifestazioni più importanti del Salento, la Notte della Taranta, che attrae migliaia di visitatori e ospiti nazionali e internazionali di alta importanza ogni anno.

La vasta folla alla Notte della Taranta

Programmate la vostra vacanza in Salento con Kelkoo Viaggi!

Pubblicato in Vacanze | Commenti disabilitati

Lisbona tutta da scoprire

Lisbona è una delle mete Europee più gettonate dell’ultimo decennio. Se Londra, Parigi e Berlino sono tra le mete più inflazionate, per così dire, di sempre, il Portogallo e la propria capitale sono tutte da scoprire. La città portoghese subì tantissimi miglioramenti negli anni 90 in vista dell’arrivo dell’Expo, che si tenne nel 1998. Grazie anche a questo avvenimento, Lisbona diventò una delle destinazioni più ricercate dai turisti desiderosi di evadere dai soliti posti per scoprire il fascino di questa splendida città.

Cosa rende questa città così speciale? Sicuramente il clima: essendo sulla costa Atlantica, infatti, la bella capitale gode di sole, ma non soffre mai il caldo afoso, grazie ai venti che soffiano dall’Oceano. La primavera è sicuramente il periodo migliore per visitare questa città – meglio evitare, invece, i mesi di Settembre e Ottobre, che sono caratterizzati da lunghi periodi piovosi.

Tra le cose che vale la pena visitare, c’è sicuramente il Castello di Sao Jorge, la cui peculiarità è quella di erigersi sulla collina più alta del centro storico della città; la Praça Marquês de Pombal, famosa poichè il luogo dove venne proclamata la costituzione della Repubblica Portoghese nel 1910; il Monastero dos Jerónimos, che venne fatto costruire dal re Manuele I per festeggiare il ritorno dalla spedizione in India di Vasco da Gama e luogo dove lo stesso da Gama ed il famosissimo poeta Fernando Pessoa sono sepolti; e la Torre di Belem, da cui sempre Vasco da Gama, uno dei personaggi storici più celebrati del Portogallo, partì alla volta dell’Oceano. Famosissimo anche il Padrão dos Descobrimentos, il monumento sull’Oceano che ricorda le gesta dei navigatori ed esploratori portoghesi.

Ulteriori cose da non perdere a Lisbona sono l’Elevador de Santa Justa, un ascensore turistico sito al centro della città che permette di vedere tutta la città dall’alto, la Igreja de Santa Maria Maio, la cattedrale di Lisbona, il Cristo Rei, una versione più piccola del Cristo con le braccia aperte che si trova in Brasile (Lisbona è gemellata con moltissime città brasiliane). Una peculiarità della città sono i tram, che sono a a dir poco caratteristici – la linea più famosa, e sulla quale vale la pena fare un giro, è la 28.

La compagnia aerea del Portogallo è la TAP Airlines, ma tantissime linee aeree low cost hanno come meta la capitale portoghese – trovate con Kelkoo Viaggi le offerte più convenienti per voli low cost Lisbona, ma anche Hotel, noleggio auto e tanto altro ancora!

Pubblicato in Città Europee, Ponti e weekend, Voli | Contrassegnato , , , , , | Commenti disabilitati

Misure Bagaglio, ecco le dritte

Lo scenario è molto conosciuto: tutto pronto per partire, valigie, trolley e borse sono all’ingresso, quando sorge il dubbio – “avrò superato il peso o le misure consentite?”

Se avete mai provato questa sensazione, non disperate, non siete affatto gli unici. Sembra infatti che la tassa sul bagaglio in eccesso, sia per le misure bagagli sia per il loro peso, sia un fenomeno molto comune e la prima causa di malcontento tra i viaggiatori di tutta Europa, insieme ai ritardi di partenza dei voli.

Una delle prime linee aeree a tassare i passeggeri per il bagaglio in eccesso fu Ryanair, la linea aerea low cost famosa quasi più per la grande creatività nell’inventare tasse e orpelli da propinare ai suoi passeggeri che per i prezzi convenienti, ma tante altre compagnie, incluse le più famose, hanno da allora introdotto questa modalità. La ragione? La stessa di qualsiasi altra tassa – racimolare qualche spicciolo.

In questo caso, però, non si parla proprio di spiccioli – uno studio commissionato da Kelkoo UK ha stimato che solamente durante il 2011, i passeggeri britannici ansiosi di vacanze soleggiate hanno pagato in media un milione di sterline al giorno per questo sovrattassa, per un ammontare totale di £186 milioni. Il 32% si è lamentato della multa senza nessun risultato, il 15% ha risistemato i propri bagagli, mentre solo il 10% è riuscito a impietosire l’hostess di terra e a non pagare l’orpello.

Purtroppo per i viaggiatori low cost, però, questa tassa esiste. Meglio allora adottare qualche precauzione, piuttosto di doversi imbattere in litigi o ancora peggiori conseguenze all’inizio della propria vacanza. Ecco qualche consiglio:

-          Il primo, e più ovvio di tutti: mettete in valigia solo ed esclusivamente quello che vi serve. Controllate le previsioni meteo delle vostra destinazione e viaggiate leggeri.

-          Portate articoli che, eventualmente, potete lasciare in aereoporto, ad esempio vecchi asciugamani o lenzuola. A volte costa di più pagare per il peso in eccesso che liberarsi di articoli vecchi!

-          Se viaggiate in compagnia, dividetevi lo spazio dei bagagli: ci sarà sempre qualcuno che porta troppo, e qualcun’altro che invece ha un sacco di spazio in valigia!

-          Munitevi di una bilancia da bagaglio, o comunque pesate con una pesapersona il vostro bagaglio prima di recarvi in aereoporto – magari la pesata non sarà precisissima, ma avrete una idea di massima se rientrate nei pesi consentiti dalla vostra linea aerea.

-          E, infine: controllate sempre i siti internet della compagnia aerea prima di partire – è inutile e stressante litigare all’aereoporto se i limiti di peso sono chiaramente esplicitati nei termini di utilizzo!!

Pronti a partire senza pensieri? Prenotate un volo low cost con Kelkoo Viaggi!

 

Pubblicato in Voli | Contrassegnato , , , , | Commenti disabilitati

Oslo: le mete culturali

Oslo offre un sacco di attrazioni e musei per chi vuole scoprire la cultura norvegese. La nuova Opera House a Bjorvika, ad esempio,  è immediatamente diventata un’attrazione di spicco dalla sua apertura nel 2008. L’edificio è coperto di marmi e vetro, ed è situato sulle rive dell’Oslo Fjord – grazie anche alla sua posizione mozzafiato (che si può ammirare in tutto il suo splendore dal tetto dell’Opera House), l’Opera House è diventata una vera e propria attrazione. Inoltre, è possibile partecipare (previa prenotazione e durante i weekend) ad una visita guidata che dura intorno ai 50 minuti. L’Opera House è facilmente raggiungibile dalla Stazione Centrale grazie ad un ponte pedonale.

L’attrazione principale di Oslo è lo ski jump di Holmenkollen, sopratutto alla sera quando si scaglia nel cielo di Oslo grazie alla strategica illuminazione che lo rende visibile pressochè in qualsiasi zona della città. Holmenkollen si trova nelle omonime colline, che sovrastano Oslo , e per arrivarci è sufficiente prendere la metropolitana in direzione Frognerseteren. Una volta arrivati, potrete visitare la cima della torre, dalla quale potrete godere di una spettacolare vista dell’Oslo Fjord e del centro città. All’interno della torre potrete invece trovare un museo dedicato allo sci che racconta la storia dello sport invernale da 4000 anni fa, passando dalle spedizioni polari di Nansen e Amundsen ed i Giochi Olimpici Invernali di Oslo del 1952 e di Lillehammer nel 1994.

Il Vigeland Sculpture Park è un enorme parco situao a Frogner. Questo parco scultoreo fa parte del Frogner park ed è caratterizzato dalla presenza di circa 200 sculture di Gustav Vigeland. Il parco ha ingresso gratuito ed è una meta molto popolare sia tra i turisti, sia tra i locali – durante l’estate potrete rilassarvi con un bel barbecue od un pic-nic, e durante l’inverno fare quattro passi in uno dei tanti sentieri. Una delle sculture più famose di questo parco è il Monolith, che è una torre composta di 121 figure umane, scolpite da un singolo blocco di granito. Un’altra scultura famosa è il piccolo Sinnataggen, che raffigura un ragazzino arrabbiato. Per raggiungere il Vigeland Park, puoi prendere il bus numero 20 o 21, oppure il tram 12 fino alla fermata “Vigelandsparken”, oppure ancora la metropolitana verso la stazione di Majorstua.

Volete vedere com’era la Norvegia nell’antichità? Visitate il Folkemuseet a Bygdøy, che è formato da 155 edifici tradizionali norvegesi – qui potrete entrare negli edifici, provare a cucinare il lefse, comprare caramelle da un negozio vecchio stile e, d’estate, potrete andare su un carretto trainato da cavalli e assistere alle danze folk, oltre che a dare da mangiare agli animali, partecipare a visite guidate e tanto, tanto altro!

Se vi trovate già a Bygdøy, potrete anche visitare il Viking Ship Museum, ad ingresso gratuito. Il museo non è grandissimo, ma qui potrete trovare due navi vichinghe in buone condizioni del nono secolo, oltra a altri reperti trovati nelle tombe vichinghe norvegesi.

Prenotate il vostro volo low cost per Oslo ora su Kelkoo Viaggi!

Pubblicato in Città Europee, Ponti e weekend, Voli | Contrassegnato , , , , , | Commenti disabilitati